UDINE: CONVEGNO SUL TESTAMENTO BIOLOGICO

La tematica del testamento biologico negli ultimi anni ha raggiunto un interesse che coinvolge trasversalmente tutte le componenti della società, indipendentemente da ruolo, ceto sociale, idee politiche e credo religioso.

Casi particolari che hanno profondamente colpito l’opinione pubblica, hanno portato alla ribalta quale prezzo possa essere pagato dal singolo individuo alle conquiste della scienza e alla loro applicazione in campo medico.

Macchine e farmaci sempre più sofisticati possono garantire forme di sopravvivenza fisica impensabili fino a pochi anni fa, esponendo l’individuo all’eventualità di potersi trovare a sopravvivere in condizioni estreme e con impossibilità di esprimere la propria volontà.
Queste situazioni a volte cozzano con gli aneliti di ampia libertà individuale che le moderne Costituzioni degli Stati vogliono garantire.

Senza voler giudicare, nè condizionare le scelte individuali, la nostra Associazione “Per Eluana”, nella profonda convinzione che la miglior garanzia per una decisione libera sia una adeguata informazione, organizza un incontro sul testamento biologico in cui saranno affrontati i vari aspetti del Testamento Biologico.

A Udine al teatro Palamostre lunedì 7 febbraio alle h. 20.00

Interverranno: persone comuni direttamente coinvolte, bioeticisti, medici, politici, infermieri e giuristi:
- prof. Furio Honsel, Sindaco di Udine
- prof. Aristide Paci, presidente ONAOSI, presidente Ordine dei Medici di Terni
- dr.ssa Annalisa Silvestro, presidente Federazione Nazionale Collegi Infermieri
- prof. Maurizio Mori, presidente Consulta di Bioetica onlus
- prof. Demetrio Neri, Ordinario di Bioetica Università di Messina, membro Comitato Nazionale di Bioetica
- prof. Sergio Bartolommei, Docente di Filosofia Morale Università di Pisa
- prof. Leopoldo Coen, Professore di Diritto Amministrativo Università di Udine
- on. Maria Antonietta Coscioni, deputato PD, copresidente Associazione Luca Coscioni
- on. Ferruccio Saro, senatore PDL, socio fondatore Associazione Per Eluana
- sig.ra Loredana Margutti, madre di ragazzo tetraplegico
- sig. Annibale Fasan, grave disabile.

Interverra inoltre Sabina Guzzanti con brani di lettura.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non consentito.